Batticarne Sartoris antico

 135,00

Il primo ad introdurre in Italia i laminatoi, Sartoris produsse strumenti per la marina e l’esercito, strumenti agricoli e da taglio nell’ottocento.

Autore:
Isbn: 109000156


1 disponibili

Batticarne antico in ferro battuto a forma di paletta marchiato da un lato “Sartoris Michele Torino e Netro” accompagnato dal consueto simbolo dell’impresa e dall’altro lato con un piccolo segno a forma di sciabola. Presenta chiari segni di usura e una bella patina.
Leggermente bombati, questi strumenti avevano tre funzioni: il lato piatto impiegato, appunto, per appiattire fette di carne, rompendo le fibre più dure; un lato esterno, leggermente più spesso, veniva usato per spaccare giunture o piccoli ossi e quello più sottile e affilato per tagliare e rifinire il pezzo di carne, dando alle scaloppine o alle cotolette una forma più regolare. Il foro nel manico permetteva di appenderlo quando non era in uso.

Lunghezza: 33,5 cm

Il primo ad introdurre in Italia i laminatoi, Sartoris produsse strumenti per la marina e l’esercito, strumenti agricoli e da taglio nell’ottocento. La direzione delle sue officine era affidata a Giovanni Battista Rubino, capostipite di una dinastia di imprenditori della zona di Netro (BI).

Peso 1.643 kg
Dimensioni

Materiale

COD: 109000156 Categorie: ,
Updating…
  • Nessun prodotto nel carrello.