Alzata vintage in vetro pressato

 35,00

La tecnica di dare forma al vetro con una pressa di stampaggio a mano fu perfezionata negli Stati Uniti suppergiù verso il 1820.

Autore:
Isbn: 208000115


1 disponibili

Un’alzata dallo stile un po’ rustico, questo pezzo è insolitamente pesante. La tazza presenta quattro grandi “petali” a loro volta ornati con righe sottili e fiori stilizzati. Un bordo ondulato racchiude il tutto. Presenta diverse bolle grandi e piccole  e una zona dove la pressione deve essere stata imperfetta. Posa su un base solida dal bordo smerlato. Ha un aria ‘vissuta’. Chissà cosa potrebbe raccontare?

Diametro 22 cm, altezza 16 cm.

La tecnica di dare forma al vetro con una pressa di stampaggio a mano fu perfezionata negli Stati Uniti suppergiù verso il 1820. In meno di dieci anni il metodo fu introdotto anche in Europa, rivoluzionando la disponibilità degli oggetti in vetro per la tavola. Pezzi di servizio come alzate e compotière divennero molto popolari. Usate come centrotavola oppure per presentare frutta o dolci, molti imitarono nel loro disegno il vetro molato o il cristallo. Si dice che fu la duchessa di Bedford ad essere la prima ad impiegarle per servire i tramezzini e i dolcetti che accompagnavano il tè pomeridiano.

Peso 1.334 kg
Dimensioni

Materiale

COD: 208000115 Categorie: ,
Updating…
  • Nessun prodotto nel carrello.